Congresso Territoriale ANASF PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Martedì 03 Novembre 2009 18:56

Si è tenuto, nella splendida cornice di S. Trada, il congresso territoriale per il rinnovo del Comitato regionale ANASF Calabria.
Il 29 ottobre, in concomitanza con un seminario sui temi della valutazione del rischio e del rendimento e degli scenari di mercato del Real Estate, i soci sono stati chiamati ad esprimere la propria preferenza sui componenti che, in questa occasione, si sono autocandidati.
Nella sezione "In Evidenza - Speciale ANASF" potrete scaricare il verbale completo delle operazioni.

Anasf - Associazione nazionale promotori finanziari è l'unica associazione di categoria che rappresenta esclusivamente promotori finanziari e conta oltre 12.000 iscritti. Anasf svolge una azione di rappresentanza degli interessi della categoria presso Governo e Parlamento e dialoga con la Consob su tutti gli aspetti di regolamentazione dell'attività dei promotori. Anasf partecipa attivamente e con quattro rappresentanti ad APF, l’Organismo per la tenuta dell’Albo dei promotori finanziari, operativo dal primo gennaio 2009. L’Associazione, inoltre, svolge attività di aggiornamento professionale e di informazione rivolte ai soci.

Oggi gli iscritti ad ANASF rappresentano oltre il 30 % degli operatori in attività.

L’Associazione ha lo scopo di:

a) tutelare gli interessi morali e professionali dei Promotori Finanziari, valorizzando l'immagine della categoria nei confronti dei risparmiatori, degli intermediari, delle istituzioni e dell'opinione pubblica in generale; anche mediante l'assunzione di iniziative giudiziarie a tutela della categoria;
b) tutelare gli interessi economici dei promotori finanziari; individuare, definire, sviluppare e monitorare istituti contrattuali "fondamentali" per la categoria; promuovere e stipulare accordi e contratti collettivi; favorire la conclusione di contratti aziendali;
c) prestare agli iscritti consulenza in materia legale/contrattuale, fiscale e previdenziale concernente la loro attività professionale;
d) contribuire alla formazione ed all'aggiornamento professionale degli iscritti; promuovere e sostenere Corsi e indirizzi di laurea, nonché Master o altre attività formative post laurea o comunque di alta qualificazione, specifici per la professione; favorire inoltre la preparazione degli aspiranti Promotori alla prova valutativa per l'iscrizione all'Albo;
e) promuovere forme di coordinamento e collaborazione con le organizzazioni rappresentative degli altri operatori del mercato finanziario a livello nazionale, europeo ed internazionale;
f) promuovere un Registro Unico Europeo degli Operatori del settore con un comune Codice Deontologico, comuni verifiche di professionalità, comuni garanzie per i risparmiatori e che consenta di operare in base al principio della reciprocità.

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Settembre 2010 18:39